image1 image1 image1

Mostra fotografica

 

Il Circolo Culturale La Stanza
di Bolzano, associazione impegnata
nell'ambito della promozione culturale e della conoscenza del territorio, con sede in via Orazio n. 34 a  Bolzano, ha organizzato dalla primavera di quest'anno una serie di iniziative volte a riscoprire l'età del razionalismo a Bolzano. Tale periodo, lo ricordiamo, si colloca a cavallo del 1930.

Ed è prorio in questo periodo, esattamente nel maggio 1928, che Angiolo Mazzoni, architetto cui è dedicata la mostra del Circolo Culturale, inaugura la Stazione ferroviaria di Bolzano da lui curata architettonicamente.

Il Circolo La Stanza ci ha onorati chiedendo la nostra collaborazione durante la mostra.

 

 

 

  Abbiamo quindi allestitoun plastico funzionante dove hanno "girato" locomotori dell'epoca cui la mostra si riferisce, proprio presso la sede del circolo culturale. In particolare, è stato posizionato all'interno della mostra il plastico realizzato dalla IV classe della scuola elementare di S. Giacomo (BZ) durante un laboratorio scolastico, realizzato in collaborazione con la nostra associazione.

 

 

 

 

 

 

  Trattandosi del 1928, siamo quasi a cavallo tra la 1^ e la 2^ epoca ferroviaria.

La prima inizia convenzionalmente nel 1835, per finire nel 1925. Dal 1925 ha inizio la 2^ epoca, per terminare alla fine della seconda guerra mondiale nel 1945.

 

 

 

Fanno parte di tali epoche numerose locomotive a vapore con e senza tender. Solamente le prime locomotive elettriche fanno parte di tale periodo, mentre era ancora troppo presto per i motori diesel.

 

 

 

 

 

I visitatori della mostra, accorsi davvero numerosi, hanno potuto lasciare la loro firma, come attestato di presenza, che si è tramutato in attestato di riuscita della mostra fotografica.

 

       Alla mostra, ovviamente, non poteva mancare una visita del nostro presidente, con tanto di "socia" dell'associazione appena arrivata . Qui sotto in foto.

 

 Un grosso ringraziamento al nostro socio Mauro crepaldi, che ha curato per quasi tutta la durata della manifestazione la perfetta circolazione del materiale rotabile, accudendo nel vero senso della parola carri e locomotive.

 

  Qui sotto, un momento della manifestazione.

 

 

 

 

Ringraziamo quindi il circolo per averci dato questa opportunità, ed auspichiamo una nuova collaborazione.

 

 

free joomla templatesjoomla templates
Today20
This week180
This month516
Total136456

Visitor IP : 107.20.120.65 Visitor Info : Unknown - Unknown Venerdì, 15 Dicembre 2017 11:51

Who Is Online

Guests : 8 guests online Members : No members online
Powered by CoalaWeb